Il mondo del lavoro a scuola

A SCUOLA CON GLI IMPRENDITORI: Il 4 ottobre 2011, nell'Auditorium della sede di via Pompeo Leoni, si è tenuta un'iniziativa che sarà la prima di una serie visto l'enorme successo incontrato; si tratta di una cena preparata dagli allievi dei corsi di ristorazione.

Sono intervenuti i rappresentanti di 50 aziende, i quali si sono vivamente interessati alla didattica dedicata ai ragazzi, la cui preparazione professionale potrà nell'immediato futuro avere un'utile ricaduta nella crescita delle loro aziende.

La loro esperienza per contro, aiuta la didattica ad essere più vicina al mondo del lavoro.

Progetto Decoder Angels

Il punto di partenza: il team di classi insieme ai referenti hanno studiato la migliore soluzione per aiutare gli anziani a configurare i decoder, in collaborazione con Comune di Milano e Custodi Sociali. La soluzione doveva rispondere a problemi di natura tecnica (con competenze avanzate di teoria e tecnica professionale su apparati audio/video e di ricezione radio/televisiva), tenendo presenti gli aspetti economici (limitando al massimo i costi dell'operazione), senza trascurare gli aspetti sociali di aiuto agli anziani.

La metodologia di intervento: il Call center del Comune di Milano ha raccolto le richieste degli anziani, passando le informazioni ai Custodi Sociali per dividerle nelle relative zone di competenza. Le informazioni venivano poi passate alla scuola, dove i referenti di classe insieme agli studenti hanno pianificato gli interventi di "squadre" di due o tre ragazzi che si sono recati presso le abitazioni degli anziani per effettuare le installazioni e gli interventi del caso, sempre accompagnati da un adulto (custode sociale o docente). Alla fine degli interventi, sono stati registrati gli esiti tecnici e segnalate al Comune eventuali situazioni sociali particolarmente critiche. Gli interventi sono avvenuti in più pomeriggi, durante ore di lezione di laboratorio.

Le competenze: nelle ore di lezione di teoria e tecnica professionale gli allievi si sono preparati su aspetti tecnici quali le tipologie di cavi audio/video e relativi connettori, apparati audio/video come decoder e televisori, interfacce software di gestione degli apparati, frequenze di emissione radiotelevisiva e sistemi di antenna. E' stato inoltre preparato, in collaborazione con gli studenti, un documento tecnico con le domande di primo contatto da porre agli anziani al momento della conferma dell'appuntamento, oltre a suggerimenti utili per i Custodi Sociali. Sono state inoltre organizzate ore di lezione di orientamento per preparare gli studenti a rapportarsi con gli anziani, l'esperienza dei primi interventi degli studenti ha permesso di organizzare in Galdus un corso gratuito di preparazione per i Custodi Sociali, in modo da renderli il più possibile autonomi nell'assistere gli anziani nella configurazione dei decoder.

Gli esiti: sono state effettuati circa 130 interventi nelle case degli anziani di Milano da parte di una quarantina di squadre di studenti, con un livello di soddisfazione elevata delle persone che hanno goduto dell'intervento. Il costo economico dell'operazione è stato praticamente nullo, dato che gli studenti sono intervenuti durante le ore di lezione. Alcuni studenti hanno talmente apprezzato l'iniziativa da rendersi disponibili anche al di fuori dell'orario di lezione come volontari per aiutare altri anziani nella configurazione del decoder. Per le competenze acquisite, sono anche diventati punti di riferimento per le problematiche dei decoder anche al di fuori dell'ambito degli anziani.