Premio Galdus 2017

Scarica la brochure

Scarica la locandina

La Scuola professionale Galdus inaugura l’XI edizione del suo Premio dal titolo “L’intelligenza del fare” , ispirato alle parole di Pablo Picasso “Dopotutto un’opera d’arte non si realizza con le idee, ma con le mani”.

Nel fare quotidiano, così come in ogni mestiere - dall'artigianato alla medicina - passione e intelligenza si uniscono. C’è un modo di vivere che rende la vita un’opera d’arte, quando l’uomo mette in gioco tutto se stesso, trasformando la realtà con testa, mani e cuore.

“Molti pensano che dietro al fare vi sia solo la meccanica ripetizione del gesto – precisa Diego Montrone, Presidente di Galdus - ma si dimenticano che pensiero, azione, fatica, passione, desiderio, talento sono aspetti inscindibili in chiunque prenda sul serio la vita e l’opera a cui è chiamato. Se non so, guardo, cerco , imparo, applico. É questo spalancamento alla realtà che rende “intelligente” il fare; è questo l’approccio che proponiamo agli studenti nella nostra scuola e attraverso il Premio Galdus a tutte le scuole medie e superiori italiane”.

Il concorso si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado di tutta Italia. Possono concorrere al Premio opere di prosa, di poesia, opere artistiche (disegno, fotografia, componimento musicale, scultura …) e produzioni video.

NOVITÀ 2017

Nasce quest’anno la sezione VIDEO in collaborazione con il MIC, Museo Interattivo del Cinema e con AIDI, Associazione Italiana di Illuminazione con un tema, laboratori e premi ad essa dedicati. LUCE SUI MESTIERI è il titolo. I giovani sono sfidati a mettere in luce gesti, luoghi, protagonisti del mondo del lavoro. I VIDEO delle scuole superiori pervenuti al Premio Galdus concorrono anche alla finale del concorso “Riprenditi la città, Riprendi la luce” (www.riprenditilacitta.it ) promosso da AIDI.

L’iscrizione al Premio Galdus avviene compilando la scheda di adesione e inviando l’opera secondo quanto indicato nella scheda di adesione.

Puoi consultare qui il regolamento.

LA GIURIA

Presiedono la giuria del Premio il poeta contemporaneo Franco Loi e Liliana Segre, presidente onorario, in collaborazione con autori, editor, artisti e professionisti del panorama culturale contemporaneo.
I membri della giuria sono:

  • POESIA: Franco Loi, Massimiliano Mandorlo, Paolo Senna.
  • PROSA: Annarita Briganti, Edoardo Brugnatelli, Benedetta Centovalli, Antonietta Inga, Paolo Soraci.
  • ARTE: Paola Foppiani, Roberto Franchi, Maurizio Milani.
  • VIDEO: Silvia Pareti, Margherita Süss.

I PREMI

Ad essere premiati per le categorie in concorso, Prosa, Poesia e Arte e la sezione Video saranno i migliori tre lavori, sia per le scuole medie sia per le superiori in un grande evento finale a Milano.

Sono previsti premi ed attestati per i vincitori di ogni sezione unitamente alla pubblicazione dei lavori vincitori in un’antologia che verrà consegnata in un’occasione dedicata, successiva alla premiazione.

I PARTNER DEL PREMIO 2017

Il Premio è promosso dalla Scuola professionale Galdus, con il patrocinio di Regione Lombardia, del Comune di Milano in collaborazione con Associazione Italiana di Illuminazione, Associazione figli della Shoah, Bookcity per le scuole, Centro Culturale di Milano, Fondazione memoriale della Shoah, Fondazione 3M, Giunti Editore, Librerie Feltrinelli, Luni Editrice, Mediagraf, MIC Museo Interattivo del Cinema.